l’orecchio del blog e il profeta inascoltato. 16 agosto 2012 – [borforismi 89] – 627

Cor-pus

16 agosto giovedì   14:47

.

che spettacolo penoso quello del profeta inascoltato!

nessun profeta è così bene inascoltato come colui che fa di tutto per esserlo, per poter rinfacciare agli altri la mancanza del suo ascolto.

e chiudersi ancora meglio nel segreto inaccessibile della propria grandezza.

* * *

tenere un blog è come cantare o suonare la tromba: occorre orecchio.

non serve a niente esercitarsi per ore tutti i giorni se sei stonato.

* * *

avere  orecchio in un blog è essere dotato di buon senso: capacità intuitiva di sentire una bufala al primo sguardo, equilibrio di toni che devono avere una loro armonica coerenza interna (anche se canti o suoni dodecafonico) e apertura agli altri.

se queste doti non te le ha date la natura, non rimane che fare finta di essere dei profeti inascoltati.

* * *

questo post ha un valore strettamente autobiografico; sono sgraditi gli intrusi…

View original post 15 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...