poliziotto Paolo, il tuo delitto si chiama Facebook. 26 giugno 2012 – wp 319 – 460

Cor-pus

26 giugno 2012 martedì 05:06

.

tu ti chiami Paolo e fai il poliziotto.

fai ancora il poliziotto dopo quello che è successo.

il 25 settembre 2005 con altri tre colleghi, una di loro una donna, all’alba, hai fermato Federico Aldovrandi, un ragazzo di 18 anni che era un poco fatto e che ha reagito in malo modo.

lo hai pestato a sangue, assieme a loro, quattro contro uno.

diciamo meglio che lo avete mezzo ammazzato di botte, gli avete spaccato addirittura due manganelli sulla testa nella furia.

e alla fine lui è morto: spontaneamente, come avete cercato a lungo di far credere, coperti dai vostri capi: la morte naturale di un diciottenne sano e vitale.

* * *

subito dopo la morte, avete provato a depistare in tutti i modi, avete avvisato la famiglia con 5 ore di ritardo, e ci sareste anche riusciti se non ci fosse sta…

View original post 1.142 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...