la scuola che NON ci aspetta, jackpaolo. 23 febbraio 2009 – bortocal 14 wp 20 – 251

Monday, 23. Feb, 2009 – 14:16:38; wordpress 25 febbraio 2009 10:59

LA SCUOLA CHE CI ASPETTA jackpaolo  23.02.2009 – 11:22:30
http://civicalpignano.blogs.it/2009/02/23/la-scuola-che-ci-aspetta-5633119/comment_ID/9191031/comment_level/1/#c9191900

jackpaolo commenta la politica scolastica della Gelmini e cerca di metterla in relazione con quella della Moratti

Bortocal 23.02.2009 @ 12:31:19
caro jackpaolo,
ci sono pochi dubbi: alla fine di questa operazione la scuola elementare, uno dei pochi punti di forza della scuola italiana, già al fondo delle statistiche europee nel suo complesso per l’efficienza, sarà riportata al livello del resto della nostra scuola.
sarà cioè del tutto una scuola da terzo mondo, come già lo sono la scuola media e la superiore nel primo biennio secondo le statistiche internazionali (Rapporto PISA) sulle competenze degli allievi.
una delle chiavi di lettura molto semplici della realtà italiana è che l’Italia è un paese molto ignorante e quanto più si diffonde l’ignoranza, tanto più prospera la destra populista che ci governa.
mica mi pare strano che le cose vadano come vanno, e del resto la campagna berlusconiana sulla scuola, dal grembiulino al maestro unico, é stata fondata su un pubblico appello di massa all’ignoranza.

jackpaolo 23.02.2009 @ 13:29:13
Il tuo commento ancorche’ tristissimo e’ molto gradito.
Se interpretassimo le cose che accadono sapendo che l’obiettivo della destra sulla scuola fosse quello che dici, forse noi genitori smetteremmo di fare la faccia stupita e cominceremmo a fare qualcosa di piu’ deciso.
La destra sa anche bene che le famiglie oggi rincorrono il quotidiano (… e la quadratura del mese) e ci riempie di specchietti trattandoci come allodole.
Io continuero’ a parlare e anche se ho la voce bassa penso che, in questo silenzio, essa suoni forte ed ascoltata … o almeno cosi’ spero… nel mio piccolo.

Bortocal 23.02.2009 @ 14:02:28
caro jackpaolo, eppure c’è una precisa continuità storica in questa politica della destra di distruzione della scuola.
ricordo la incredibile e vergognosa battaglia della destra italiana sessant’anni fa alla Costituente contro l’introduzione nella Costituzione dell’obbligo scolastico fino a 14 anni.
noi stessi jackpaolo siamo oramai come frastornati e messi alle corde da una propaganda martellante che finisce per condizionare anche noi: ci dimentichiamo che la Chiesa ha sempre lottato contro la scienza e il sapere, forse?
come per la Chiesa un poco di dottrina bastasse?
e chi crede alla disuguaglianza “naturale” fra gli uomini come può non lottare contro l’istruzione e il sapere che invece rendono gli uomini potenzialmente tutti uguali?
il rapporto fra destra e stupidità mica è casuale: la stupidità è un fondamentale strumento di governo di chi vuole comandare gli uomini anziché guidarli democraticamente ascoltandoli.
e una precisa vocazione per chi aderisce a questo programma politico da subalterno, scegliendosi la parte del servo sciocco come gradita e adatta a sé.

Un pensiero riguardo “la scuola che NON ci aspetta, jackpaolo. 23 febbraio 2009 – bortocal 14 wp 20 – 251

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...